Il sito mira ad essere accessibile nel rispetto del DM 8 luglio 2005 (G.U. 8 agosto 2005 n. 183). Le regole dell’accessibilità prevedono che le informazioni e i servizi offerti nelle pagine web siano fruibili anche ai soggetti disabili agli strumenti informatici, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione, dalle impostazioni del browser e a prescindere dalla velocità di connessione di cui si dispone. Le principali misure adottate:

  • Non sono stati utilizzati oggetti o scritte in movimento
  • Testo e grafica sono comprensibili anche se visualizzati senza il colore
  • Il contenuto informativo è sempre distinguibile dallo sfondo
  • La presentazione e i contenuti delle pagine si adattano alle dimensioni del browser senza perdita d’informazioni o sovrapposizioni di oggetti
  • I link sono stati resi chiari grazie a testi significativi
  • Non sono utilizzati i frame, la struttura a cornice che risulta illeggibile dai software di navigazione per i non vedenti.

L’articolo 9, comma 7, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, devono pubblicare con cadenza annuale gli Obiettivi di accessibilità nel proprio sito web.

Obiettivi di accessibilità